About - VolleyFoto: passione pallavolo raccontata per immagini


VolleyFoto.it è il sito in cui rivivere le emozioni della pallavolo con le immagini.


VolleyFoto.it - testata online e agenzia fotografica.

Direttore editoriale: Michele Benda 

Editore: MB Visual Communication - PIVA 0337016054

Hosting by: SmugMug.


Testata online non registrata al Tribunale e al R.O.C. ai sensi del Decreto-legge 18 maggio 2012, n. 63 - art. 3bis



Michele Benda

Fotografo professionista NPS e grafico, grande appassionato di pallavolo. La professione e la passione si fondono insieme per raccontare il mondo del volley attraverso le immagini. Collaboratore esterno della Federazione Italiana Pallavolo e di alcune società sportive e testate giornalistiche.

Fondatore e Direttore Editoriale di VolleyFoto.it



Stefano Indino

Sono appassionato di pallavolo da sempre, e negli anni ho ricoperto tutti i ruoli possibili in questo sport: dal giocatore all’arbitro, dal dirigente al consigliere federale. Poi un giorno ho incontrato Michele Benda che con la sua professionalità ha fatto esplodere in me la voglia di esprimermi, da quel momento siamo diventati come Yoda e Luke Skywalker, il maestro e l’allievo. Adoro gli sguardi, le espressioni, le smorfie dei giocatori e del pubblico; cerco di fissare in ogni foto l’istante in cui sul volto appare un sorriso, un urlo di gioia o una lacrima di delusione, insomma l'emozione della pallavolo.


FINALE: BGV Pontedera - Pallavolo Fabriano Volley Insieme

Maurizio Lollini

Fotografo ufficiale della Sirio Perugia negli anni d'oro degli scudetti e della Champions League, ora collaboratore di VolleyFoto, perché la passione per la pallavolo genera crisi d'astinenza!


Sara Petagna

Ho iniziato un po' per gioco, credo come tutti appena entrano in possesso di un giocattolo tecnologico che ti permette di immortalare un attimo e ti dà anche la possibilità di decidere instantaneamente se va bene o meno... e ripetere la cattura di quel momento. Poi credo sia inevitabile imparare a guardare ciò che si ha attorno in maniera diversa, più attenta, più poetica, più artistica. Non voglio fare, di questa mia passione, un lavoro che mi porta a realizzare foto che non mi trasmettono nulla, nessuna emozione. Voglio poter fare una foto perché emotivamente coinvolta. Mi piace fare foto militari, in situazioni operative dei vigili del fuoco e della protezione civile, seguire le partite di pallavolo e mi piace catturare i dettagli e associarli a parole e pensieri personali.


Mari.Ka Torcivia

Mari.Ka Torcivia

Mari.ka, ex giocatrice della Volley Soverato, fin da piccola coltiva la passione per lo sport, musica e fotografia. Ex speaker radiofonica con Radio Studio 54 Network, si trasferisce a Roma dove decide di unire le sue passioni, prima nell’ambito musicale, poi, incoraggiata dall’Amica Debora, si dedica completamente alla passione primordiale, la Pallavolo. Attualmente è fotografa ufficiale della ASD Junior Volley Civita Castellana serie A2 Maschile, collabora con VolleyFoto.it , VolleyPlayers.it e FIPAV Lazio. Curiosità: il suo porta fortuna è Ciuchino, un piccolo peluche regalatole da Jana e Sandro, genitori di Mario (giocatore di Pallavolo). Amante e “divulgatrice sana” di musica Rock (soprattutto quando lavora le sue foto) da quando suo Padre Michele, all’età di 8 anni, le fece ascoltare Led Zeppelin III, vinile che custodisce gelosamente. Punto di riferimento: Mamma Rosa, la Donna della sua vita!


Elena Zanutto

Ci ho pensato molto, intendo a come descrivermi, credo che il termine più adatto in questo momento sia: folle, folle come solo una grande passione può farti sentire, e io ne ho ben due: volley e fotografia! Così grande da mandarmi in macchina in Polonia con un bel viaggio di 14ore (io l'ho detto che sono folle), da tenermi sveglia fino alle 2/3 del mattino a sistemare foto e dormire qualche ora prima di tornare in ufficio, da girare l'Italia per inseguire uno scatto. Se non è amore questo, non so cos'altro possa essere. Quindi se proprio volete sapere qualcosa di me, forse è meglio guardare le mie foto, perché non c'è miglior modo per esprimersi e comunicare qualcosa di se.


Powered by SmugMug Log In